I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale.

RED/DET/INVCIV

 RED

Il RED è una dichiarazione, prevista dalla legge, che deve essere presentata dai pensionati che usufruiscono di alcune prestazioni il cui diritto e misura è collegato alla situazione reddituale del cittadino. Per garantire la correttezza delle prestazioni erogate viene effettuata una verifica annuale che, attraverso l'indicazione dei redditi posseduti, serve a determinare il diritto del pensionato ad usufruire di queste prestazioni e il loro importo.
Se fino al 2014 era l'Inps a scrivere al cittadino indicando di rivolgersi al Caf per elaborare e trasmettere il modello, dal 2015 questo adempimento rimane in carico al pensionato che è tenuto a presentare il Red attraverso un Caf anche senza ricevere alcuna esplicita richiesta da parte dell'Istituto.

DET

Questo modello deve essere compilato e trasmesso all'Inps da coloro che percepiscono un Reddito da Pensione. Lo si invia una sola volta, tranne il caso in cui vi è una modifica nella composizione del nucleo familiare e/o nel caso alcuni familiari non possono più essere considerati a carico es: reddito superiore al minimo stabilito dalla legge.

INVICIV

La società si occupa anche del computo delle agevolazioni per gli invalidi civili, attraverso la compilazione dei modelli INV.CIV. L’invalidità civile deve essere accertata e riconosciuta ed a seconda del grado d’Invalidità si ha diritto alle varie prestazioni.
Invalido civile viene riconosciuto chi:

  • ha tra i 18 e i 65 anni e riporta menomazioni congenite o acquisite, anche a carattere progressivo che portano ad una riduzione della capacità lavorativa non inferiore a 1/3;
  • il minore di anni 18 con difficoltà persistenti a svolgere compiti e funzioni proprie dell’età;
  • il cittadino con più di 65 anni con difficoltà a svolgere i compiti e le funzioni proprie della sua età.

I modelli sono:

  • ICRIC: Riguarda chi percepisce un  indennità di accompagnamento/frequenza e devono dichiarare l’eventuale periodo di ricovero in casa di cura.  In caso affermativo è necessario precisare se il ricovero è a carico dello Stato o a carico dell’invalido.
  • ICLAV:  Riguarda i titolari di prestazioni di invalidità civile che devono attestare di prestare o non prestare attività lavorativa. Quindi, in presenza delle altre condizioni, tale dichiarazione permette di conseguire o di continuare a percepire l’assegno mensile, fermo restando l’obbligo per gli interessati di effettuare immediata comunicazione dell’eventuale venir meno dei requisiti richiesti per il diritto alla prestazione stessa.
  • ACCAS: Riguarda l’assegno sociale e pensione sociale ed è la dichiarazione sulla permanenza del requisito della residenza stabile e continuativa in Italia per i titolari di pensione sociale e assegno sociale e del modello ACCAS/PS per la dichiarazione sulla condizione di ricovero per i titolari di assegno sociale;

Telefono sede nazionale

091 424272

Email sede nazionale

Orari

Lun - Ven ore 9:00 13:00 e 14:30 18:30

 

Indirizzo sede centrale

PIAZZA DON BOSCO, 1/B 90143 PALERMO