I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale.

Ultime News

Al via le domande per ricevere la Naspi entro una settimana per non perdere ratei sull'assegno. Ma in molti casi si tratta di posti vacanti e disponibili. Anief, in collaborazione con Cedan S.r.l.s., offre i suoi servizi di consulenza sia per ricevere l'assegno di disoccupazione che le eventuali mensilità estive. A rischio la continuità didattica, specie nella scuola primaria, dove 40 mila maestre sono in attesa della decisione di un giudice che potrebbe, dopo diversi anni, privarle dell'insegnamento con la cancellazione dalle GaE, per via della norma voluta dal decreto-legge dignità valido soltanto per il corrente anno scolastico.

Come riporta Orizzonte Scuola, si avviano alla conclusione i contratti “fino al termine delle attività didattiche”, cioè il 30 giugno. In attesa del prossimo contratto, che auguriamo dal 1° settembre, quali sono i diritti del personale della scuola. I docenti, che dunque vedranno cessare il loro contratto, hanno facoltà di richiedere la disoccupazione Naspi, “sostegno al reddito erogato dall’INPS a coloro che hanno perso involontariamente il lavoro.

Anief, in collaborazione con Cedan S.r.l.s., offre i suoi servizi di consulenza sia per ricevere l'assegno di disoccupazione che le eventuali mensilità estive. Per usufruire della Naspi bisogna possedere dei requisiti: stato di disoccupazione involontario (vi rientrano anche ipotesi particolari come il licenziamento nei periodi tutelati di maternità o la mancata accettazione di trasferimento in altra sede a più di 50 km dalla propria residenza o raggiungibile con almeno 80 minuti di mezzi pubblici); firma del patto di servizio per la ricerca attiva del lavoro (entro 15 giorni dalla data di presentazione della Naspi) presso il centro dell’impiego scelto di appartenenza; montante contributivo negli ultimi 4 anni precedenti all’evento disoccupazione pari ad almeno 13 settimane; aver prestato almeno 30 giorni di lavoro effettivo negli ultimi 12 mesi precedenti allo stato di disoccupazione.

Cedan S.r.l.s. informa che è possibile richiedere un appuntamento o anche concordare la trasmissione dei documenti attraverso un invio e-mail. È indispensabile preparare la seguente documentazione: modello sr 163; modello sr 156; fotocopia carta identità e codice fiscale; fotocopie ultimi 3 cedolini/buste paga; fotocopia contratto; per la richiesta degli assegni familiari portare la documentazione relativa ai redditi dell’intero nucleo familiare relativi agli anni 2017 e 2018 (modello Cu , 730 o Unico), autocertificazione dello stato di famiglia unitamente ai codici fiscali di tutti i componenti della famiglia e compilare il modello ANF.32

Visita il sito di Cedan S.r.s.l. per conoscere le nostre sedi; è possibile inviare una e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per inoltrare la documentazione o richiedere delucidazioni. L’adempimento della richiesta Naspi è gratuita.