Cedan

PRESENTA LA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI ENTRO IL 30/09/2022

  • 00Giorni
  • 00Ore
  • 00Minuti
  • 00Secondi

Il Modello Redditi (ex unico) è il modello generalmente adottato per le dichiarazioni delle persone fisiche ed è ritenuto il più completo e versatile tra i vari moduli esistenti. Lo si utilizza principalmente per la dichiarazione dei redditi d’impresa e/o di lavoro autonomo delle Partite IVA. Nel modello Unico, diversamente come accade con il modello 730 nel quale i conguagli vengono effettuati nella busta paga o rateo di pensione tramite il sostituto d’imposta, i versamenti delle imposte devono essere eseguiti direttamente dal contribuente attraverso il modello F24.

Quando va presentato il modello unico PF?

Il Modello Redditi Persone Fisiche 2022 deve essere presentato entro i seguenti termini:

–  dal 2 Maggio al 30 Giugno 2022 se la presentazione viene effettuata in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale;

–  entro il 30 Novembre 2022 se la presentazione viene effettuata per via telematica, direttamente dal contribuente ovvero se viene trasmessa da un intermediario abilitato alla trasmissione dei dati.

Chi deve presentare lil modello unico PF?

Sono obbligati a utilizzare il modello Unico PF i contribuenti che:

  • nell’anno precedente (cioè, quello oggetto di dichiarazione) hanno posseduto redditi d’impresa, anche in forma di partecipazione, redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA, redditi “diversi” non compresi fra quelli dichiarabili con il modello 730, plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate o derivanti dalla cessione di partecipazioni non qualificate in società residenti in Paesi o territori a fiscalità privilegiata, i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati, redditi provenienti da “trust”, in qualità di beneficiario;

–  nell’anno precedente e/o in quello di presentazione della dichiarazione non risultano residenti in Italia;

– nell’anno di presentazione della dichiarazione percepiscono redditi di lavoro dipendente erogati esclusivamente da datori di lavoro non obbligati ad effettuare le ritenute d’acconto (ad esempio collaboratori familiari e altri addetti alla casa;

–  devono presentare anche una delle dichiarazioni: IVA, IRAP, Modello 770 ordinario e semplificato;

–  devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti;

– sono lavoratori con contratto a tempo indeterminato, il cui rapporto di lavoro, al momento della presentazione della dichiarazione al Caf o al professionista abilitato, è cessato (sempreché non si conoscano i dati del nuovo sostituto d’imposta che potrà effettuare i conguagli)

Anche i contribuenti che utilizzano il modello 730 potrebbero avere la necessità di presentare alcuni quadri del modello Unico PF:

– il quadro RM, che deve essere presentato, fra l’altro, dai contribuenti proprietari o titolari di altro diritto reale su immobili situati all’estero o che possiedono attività finanziarie all’estero, per il calcolo dell’imposta sul valore degli immobili situati all’estero (IVIE) e dell’imposta sulle attività detenute all’estero (IVAFE);

  • il quadro RT, per dichiarare alcune plusvalenze finanziarie;

  • il quadro RW, che va presentato per indicare gli investimenti all’estero e le attività estere di natura finanziaria, detenuti al 31 dicembre dell’anno precedente, nonché i trasferimenti effettuati, nel corso dell’anno precedente, per un importo complessivo superiore a 10.000 euro.

La struttura del modello unico PF

Il modello è composto dai tre seguenti fascicoli

Fascicolo 1

Il primo fascicolo, la cui compilazione è obbligatoria per tutti i contribuenti, include:

  • Frontespizio, suddiviso in tre facciate, dove troviamo i dati identificativi del dichiarante, l’informativa sulla privacy, la residenza anagrafica, il domicilio fiscale ed altre informazioni sulla tipologia di dichiarazione.

  • Prospetto dei familiari a carico e quadri: RA (redditi dei terreni), RB (redditi dei fabbricati), RC (redditi di lavoro dipendente e assimilati), RP (oneri e spese), RN (calcolo dell’IRPEF), RV (addizionali all’IRPEF), CR (crediti d’imposta), RX (compensazioni e rimborsi) e CS (contributo di solidarietà).

Fascicolo 2

 Il secondo fascicolo del Modello Redditi PF (ex Modello Unico) contiene:

  • Quadri per la dichiarazione dei contributi previdenziali ed assistenziali e di altri redditi percepiti dai contribuenti non obbligati alla tenuta di scritture contabili.

  • Quadri RW (investimenti all’estero) e AC (amministratori di condominio).

  • Istruzioni per le dichiarazioni dei soggetti residenti all’estero.

Fascicolo 3

Nel terzo ed ultimo fascicolo, invece, si trovano:

  • Quadri per la dichiarazione di altri redditi percepiti dai contribuenti obbligati alla tenuta di scritture contabili.

  • Istruzioni per la compilazione della dichiarazione IVA.

Per ulteriori informazioni contatta la sede Cedan S.r.l.s. più vicina a te e visita il nostro sito www.cedan.it

Apri chat
1
hai bisogno di aiuto?
Salve, come possiamo aiutarla?